HOME

 

HOME

Disclaimer

Dedicata a F. De Sanctis

Biblioteca elettronica

Deutsche Bücher

Archivio

Antiquarium

Articoli

Storia

Dialetto Morrese

Gazzette 1983-2013

Poesie

Quadri

Quadri astratti

Altirpinia  

Amministrazione Comunale Morra

Statuto Società Mutuo Soccorso U.S.A. 1912

Foto gite AME

 

Foto Cerimonia consegna casa De Sanctis restaurata ai discendenti

 

Foto feste AME

 

Film

 

Diverse Foto

 

Biografia di Gerardo Di Pietro

 

COMUNICAZIONI DELLE ASSOCIAZIONI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TUTTO SU MORRA DE SANCTIS

 

23-05-17

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il castello di Morra De Sanctis  (cliccare su foto per ascoltare l'Inno Italiano)

Il castello di Binningen (cliccare su foto per ascoltare l'Inno svizzero)

     

 Queste pagine web si arricchiscono progressivamente di vari volumi e quindi di molte cognizioni letterarie. Tutti possono accedervi. Si richiede solo a chi usa documenti o concetti tratti da queste pagine, l'onestà intellettuale di citarne la fonte da cui sono state prese.

 

Per vedere altre manifestazioni delle Associazioni, feste e gita AME cliccare qui

 

(cliccare sul Gazzettino per vedere se ci sono nuove notizie)

IL GAZZETTINO

SALVATORE DI PIETRO DALL'AMERICA CI HA INVIATO FOTO E FILMINI DEL CARNEVALE DEI MORRESI GREENWICH. (Cliccate qui per vedere le foto e i filmini)

ALCUNE RICERCHE SU MORRA EFFETTUATE DALL'ARCHEOLOGO ARCHIDIO MARIANI

Cliccando sul rigo sopra si apre la Biblioteca elettronica, nell'ultima riga in basso, ultima casella ho messo un libretto con diverse ricerche su Morra effettuate dall'archeologo dott. Archidio Mariani.

 

Quando si parla di Francesco De Sanctis non si può dimenticare il prof. Carlo Muscetta, grande studioso del nostro Ciccillo,

nato in Avellino e morto il 22 marzo di dieci anni fa. Questa foto la scattai il giorno della consegna alla famiglia De Sanctis

della casa natale del nostro critico, patriota e letterato, restaurata dai danni subiti dal terremoto del 1980.

A proposito del De Sanctis e dei suoi rapporti con Morra, mi sembra strano il fatto che quando morì la sorella Genevieve

non glie lo avevano fatto neanche sapere. quando venne a Napoli un morrese, infatti, lui chiese come stava la sorella

e quello gli rispose: "Ca chella è morta ", come scrive egli stesso nel suo libro. Ripeto ancora: A Morra c'era come sindaco un suo

supporter della famiglia Molinari, il De Sanctis si rallegra per la strada nuova che avevano fatto e la piazza, e poi parla che non

vedeva un "Viver civile", che non "c'era un nido d'infanzia". Con la sua influenza che aveva sulla famiglia Molinari,

e nel parlamento italiano, egli era un uomo politico un letterato, un patriota, ma non ha mai messo mano a dare un aiuto concreto al suo paese natale.

Noi parliamo della ferrovia, è vero, s'interessò per far arrivare la ferrovia. Ma la ferrovia no fu costruita per Morra, ma per tutti i paesi che toccava.

Oggi, qualsiasi emigrato morrese si è interessato e si interessa di fare qualcosa di buono per il suo paese di origine,

mi meraviglio che il De Sanctis non abbia sentito mai il bisogno di fare per Morra qualcosa di concreto.

Mi saprebbe qualcuno spiegare il perché? Ricordo che nella sua Storia della letteratura italiana non fa neanche un accenno

alla poetessa Isabella Morra che, almeno nel nome, ricordava il paese dove egli era nato.

 www.bicentenariofrancescodesanctis.it Comune di Morra De Sanctis Consolato in Basilea Consolato Zurigo Consolato Lugano Pro Loco Morra

 Link Film Morra Pagina Link Notizie Biblioteca elettronica  Dialetto morrese  Monumenta Germanica Historica Manoscritto Divina Commedia Sezione AME Zurigo

 

Gerardo Di Pietro, La vecchia via Guardia - Morra (acril)

Gerardo Di Pietro, Il bagno delle pecore nel laghetto dell'Isca (acril su tela)

 

   

 

G. Di Pietro. Morra paesaggio campestre (acril su tela)

 

Morra, campo di papaveri (acquerello)

La bellezza della campagna morrese

 

G. Di Pietro, il Reno a Rheinfelden AG. (olio su tela)

Gerardo Di Pietro, la parete nord dell'Eiger nel Berner Oberland (acril su carta speciale).

 

SE CLICCATE SULLA TESTA DI QUESTO UCCELLINO TROVERETE OGNI SETTIMANA DEI BRANI SCELTI TRATTI DAI LIBRI DI DIVERSI AUTORI

Questa settimana: Da "La Giovinezza" di Francesco De Sanctis: Letture e composizioni

 

Nella pagina dedicata al terremoto ho aggiunto link di foto e diverse mie poesie ispirate al tragico evento

PAGINA SPECIALE IN RICORDO DEL TERREMOTO DEL 1980 A MORRA DE SANCTIS (cliccate qui)

 

Numerose foto antiche purtroppo poco chiare

LO SAPEVATE CHE...Spesso le lingue neolatine ingannano noi italiani quando leggiamo delle parole che sono uguali alle nostre italiane, ma che in un'altra lingua hanno un significato  differente. Per esempio: negli ultimi anni a Morra abbiamo una Pro Loco molto attiva con tante belle iniziative, anche grazie al presidente Francesco Pennella. La parola pro loco che in latino significa a favore del luogo, cioè del paese, detta in lingua spagnola significherebbe  "pro pazzo, pro matto". Infatti, nella lingua spagnola la parola "loco" significa pazzo, matto. Se prendiamo un verbo, per es. "salire" in italiano, noi intendiamo che saliamo una scala, o su una montagna, o su una sedia. Se diciamo a uno spagnolo di salire in casa nostra su un scalino o su altro, lui crederà che lo stiamo cacciando fuori, perché il verbo salir in spagnolo significa uscire, il salire italiano si traduce con "subir" in spagnolo. Ci sono, però, in spagnolo molte parole che noi morresi abbiamo nel nostro dialetto, come :viendu in morrese, in sp. viento, peléa morrese, pelea sp. , perciò in lingua spagnola bisogna stare molto attenti perché spesso quello che ci sembra una parola come l'italiano, può significare tutta un'altra cosa in spagnolo

 

I NUMERI IBAN PER IL PAGAMENTO IMU, TARI , ACQUA E ENFITEUSI LI TROVATE CLICCANDO NELLA STRISCIA MARRONE A SINISTRA SU" AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MORRA".

Libri nelle biblioteca del Palazzo Grassi di Morra De Sanctis

LINK DI LIBRI E GIORNALI

Dizionari

Dizionario illustrato dei simboli

Elenchi telefonici

I Promessi Sposi parlato

Libri parlati, video, musica

Tutti i giornali

La Bibbia parlata

Isabella Morra Rime

La Divina Commedia parlata

Giacomino Pugliese Giacomo de Morra

Lapidi ricordo di F. De Sanctis

 

 

 

   

LINK DI AVVENIMENTI E CERIMONIE IN U.S.A

Foto Greenwich

Processione di S. Rocco in Greenwich

Dinner gemellaggio Morra-Greenwich

Immagini di Morra

DIVERSI LINK DI FILM

Film Maria Gargani in castello Morra

Cerimonia Maria Gargani Morra

Posa travi Piscina Morra

Diversi Film

Film documentario su Morra

conc. al cast. i favolosi anni 60 e 70

Un Viaggio Elettorale De Sanctis, promo 2

 

 

 

   

FOTO

fotocopie fonto antiche

Foto antiche

Morra fotografato col teleobiettivo

Jolanda Di Pietro impres. di Morra

Foto Morra di A. Pelosi

Foto S. Lucia

Altre foto S. Lucia

Foto Festa Ass. Camp.De  Sanc. Zurigo

Foto autunno a Morra

FOTO RIAPERTURA DELLA FERROVIA AVELLINO-ROCCHETTA S.ANTONIO

 

LINK DI ASSOCIAZIONI E ISTITUZIONI VARIE

 

 

Archemail.it

Archeoclub "Alta Irpinia"

 

G. Di Pietro, Binningen Benkenstrasse 1963

(olio su compensato)

Di Pietro Gerardo, copia affresco di F. De Ponte sotto la volta della  Chiesa madre di Morra  distrutto dal terremoto del 1980 (olio su compensato 98 x 53 cm.)

 

Gerardo Di Pietro, Campagna di Morra,

la capanna d'Amatucciu (guazzo)

Binningen, Haupstrasse disegno dalla fermata del tram

Rebgasse,  anni'60, questa fermata del tram è stata eliminata        

 

 

Gerardo Di Pietro, Binningen, Casa accanto alla catalpa (acquerello

     

Di Pietro Gerardo,  Basilea il fiume Reno gelato a Dreiländereck

nel 1963  (acquerello)    

 

 

                                                                    

 

 

LA CARTOLINA QUI IN ALTO L'HA FATTA STAMPARE IL PROF. FRANCESCO GRIPPO CHE HA IL COPYRIGHT

 

 

Morra De Sanctis: Mare di nebbia al mattino (foto montaggio Gerardo Di Pietro, foto singole Jolanda Di Pietro) 

 

     

Ultimo aggiornamento:  23-05-17

 Counter

web stats